Quando si decide di iniziare una dieta, ci viene spesso detto che su BMI, calorie, Img e, talvolta, altri nomi – ammettiamolo – barbariche. Ma cosa significano questi termini? Cosmo svolge il dicos e rivela quali significati si nascondono dietro questi dimagrante parole che dietologi e nutrizionisti sono sempre ripetuta!

All’avvicinarsi delle belle giornate e la temuta prova costume, molte donne decidono di iniziare una dieta. Ma perché si dovrebbe giocare con la vostra salute, è importante conoscere alcuni concetti chiave. Perché diciamo a noi stessi: è fuori questione per intraprendere una dieta dimagrante occhi chiusi! Prima di partire è importante preparare un programma vero e proprio, con un regolare follow-up.

Il peso in curvaIl peso in curva

Se si decide di dieta con l’aiuto di un nutrizionista, so che spesso questi professionisti della salute, stabilire un peso curva per tenere traccia della vostra perdita di peso. Ma se si decide di fare una dieta senza l’aiuto di nessuno (che è davvero, ma poi davvero non consigliato), si può anche fare uno voi stessi!

Non è molto complicato: si disegna una tabella con le ascisse e le ordinate (e questo è dove si pensa che si dovrebbe essere più concentrato in matematica all’università …) notare che sull’asse delle Ascisse i giorni (ad esempio, il giorno 1, giorno 2, ecc.) e su quello delle ordinate il vostro peso all’inizio della dieta in cima all’asse, per diminuire, come il tempo progredisce.

E una buona notizia per le donne che ci sono tutti i calcoli, non è finita! Ecco che arriva il tempo per calcolare il vostro BMI. Ma qual è il BMI?

BMI

Questo è l’indice di massa corporea inventato dai medici per prevenire i rischi di obesità. Perché, contrariamente a quanto si crede, il peso da solo non è sufficiente per determinare se uno è obeso o non. Dipende anche dalla sua dimensione.

Per calcolare il vostro BMI , ecco la formula (20 kg di peso): peso (in kg) / altezza x altezza (in metri)

Esempio: peso 70 kg e misura 175 cm, 75  1.75) = 22.86

Se il vostro BMI è :

  • – 16.5, si sono denutrizione
  • – Il 16,5 18,5 si sono sottili
  • – 18,5 a 25 sei normale
  • – Da 25 a 30 si è in sovrappeso
  • – Da 30 a 35 si Sono in moderato obesità
  • – 35 a 40, si sono in forte obesità
  • – + 40 si sono obesi.

IMG

Spostiamoci su IMG. È l’indice di massa grassa e a volte adiposo (in questo caso, si parla di IMA), che ci dà un’idea della nostra massa grassa. Per calcolarlo, si deve prendere in considerazione il peso, la dimensione, ma anche l’indice di massa corporea e il sesso. La formula per il calcolo è il seguente: (1.2 x BMI) + (0,23 x età in anni) – (10,8 x sesso) – 5.4

L’età è determinata in anni e il sesso è codificata da 0 per la donna e 1 per l’uomo. Il risultato è espresso come percentuale.

Quindi, se sei una donna e il tuo IMG:

  • – Meno del 25%, sei troppo magro
  • – Tra il 25% e il 30% sono normali
  • – Oltre il 30% è troppo grasso.
  • D’altra parte, se sei un uomo e il tuo IMG:
  • – Meno del 15%, sei troppo magro
  • – Tra il 15% e il 20%, si sono normale
  • – Oltre il 20% è troppo grasso.

RTHRTH

Ora parliamo di RTH che è in realtà il rapporto dell’anca e che consente ai medici di determinare se o non il nostro adiposità, è pericoloso per la salute.

Ci sono 2 generi di adiposità distribuzioni.

– La versione di android (in forma di una mela) che possa presentare un rischio di malattia, in particolare malattie cardiovascolari,

o – l’inverso gynoid (a forma di pera) che non è pericoloso.

Per calcolare il rapporto dell’anca , è molto semplice, basta dividere la circonferenza della vita con la circonferenza. Questo rapporto deve essere inferiore a 1,0 per gli uomini e meno di 0,85 per le donne. E la notizia è che per una donna, il rapporto ideale sarebbe 0.7 perché considerato un segno di giovinezza, la buona salute e l’attrattiva sessuale.

Il peso ideale

Ora l’attenzione su ciò che è noto come il “peso ideale”. Cerchiamo di essere chiari: non esiste! Tutto dipende da ogni individuo. Come risultato, si sarebbe definita piuttosto come il peso, permettendo a tutti di sentirsi bene nel proprio corpo, senza presentare alcun pericolo per la sua salute. Tuttavia, è possibile calcolare un “teorico” peso ideale ” come un’indicazione.

Formula di calcolo:

Peso ideale Donna in kg = Dimensione in centimetri – 100 – ((Dimensioni – 150) / 2)

Peso ideale Uomo = Dimensioni – 100 – ((Dimensioni – 150) / 4)

CalorieCalorie

Infine, per concludere, cerchiamo di capire quali sono queste famose calorie … Portato a voi dalla nostra dieta, le calorie (Kcal) sono, infatti, le unità che permettono di calcolare i contributi di energia dei cibi che consumiamo. Per funzionare correttamente, il nostro corpo ha bisogno di loro per essere, alla fine, trascorso “naturalmente” con la respirazione, il sonno, la digestione o si fa attività fisica.

Per le donne, è consigliabile avere un apporto calorico giornaliero tra 2000 e 2200 Kcal.

Come per gli uomini che consumano tra i 2500 e i 2700 Kcal al giorno.

Quindi, ora che avete tutti questi dimagrante nozioni in mente, si può intraprendere un programma dimagrante.

E per aiutare a perdere peso, anche scopri la nostra selezione di applicazioni preferite per contare le calorie, cucinare ricette dimagranti ecc. !

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *